Fino a qualche giorno fa sconosciuto a molti, Il Marine Association Football Club è balzato agli onori della cronaca grazie all’impresa compiuta in FA Cup. Si tratta di una squadra di calcio con sede a Crosby, Merseyside. Il club, fondato nel lontanissimo 1894, gioca nella Northern Premier League Division One North West.

Il Marine ha eliminato l’Havant & Waterlooville con una rete del capitano Nial Cummins al 120′, proprio all’ultimo respiro. Il Marine, per la seconda volta nella sua storia, si qualifica al terzo turno della Coppa di Inghilterra.

Per festeggiare la qualificazione, il portiere Bayleigh Passant senza cambiarsi è andato al market più vicino per comprare birre da dividere con i tifosi

 

Dopo il triplice fischio è esplosa la festa negli spogliatoi e il portiere del Marine Bayleigh Passant, non ha resistito e si è recato nel primo supermercato per fare scorte di birra e festeggiare il trionfo con i propri tifosi. Tutto questo ancora con la divisa da gioco.

La magia della FA Cup non ha eguali. Fascino e magia che sola la Fa Cup può regalare, ma non c’è mai fine al romanticismo. Infatti il sorteggio della Coppa d’Inghilterra mette davanti il Tottenham. Gli Spurs di Mourinho andranno a giocarsi la qualificazione tra i giardini e le case del Rosett Park, stadio con una capacità di 3.185 spettatori di cui 389 posti a sedere.

La particolarità del piccolo impianto è che è letteralmente incastonato tra i giardini delle case di Crosby. Il terreno da gioco è separato da una recinzione, sulla quale ci sono delle targhe numerate che indicano il post-code delle varie abitazioni. Vale proprio la pena definirlo Il Calcio tra le case. Per gli amanti del genere vi rimandiamo a dare un’occhiata qui.

Il Rossett Park

 

Il Rossett Park, situato in College Road, viene calpestato dal 1884, quando da queste parti si giocava già a il Rugby Union. La squadra di calcio del Marine si traferì nell’impianto intorno al 1903, dopo aver lasciato il vecchio stadio, ovvero il Waterloo Park. Nel 1949 il Rosett Park ospitò la squadra della nazionale nigeriana e quel giorno si registrò il record di affluenza, pari a quasi 6.000 spettatori.

Il Tottenham andrà a giocarsela in un degli stadi più affascinanti e particolari d’Oltremanica. Gli stadi sono chiusi ma dalle parti del Rosett Park le partite si guardano dalla finestra di casa.

Antonio Marchese