La difesa del Liverpool è stata chiamata a una prova di livello in Champions. Gli avversari erano Tadic e Neres, due calciatori che due anni fa hanno messo a fuoco e fiamme le difese di Real Madrid, Juventus e Tottenham.

Klopp è stato costretto a ridisegnare la formazione viste le assenza, in primis quella di Virgil Van Dijk, infortunato nel derby del Merseyside. In un match con varie occasioni, la partita è stata decisa da un autogol dell’argentino Tagliafico.

È difficile esprimere a parole quanto Van Dijk significhi per il Liverpool per la fase difensiva dei Reds. A seguito dell’infortunio del gigante olandese, si è addensata la nebbia sulle ambizioni della squadra di Klopp. La simultanea assenza di Alisson ha esacerbato i timori circa le prestazioni difensive dei Reds.

Prima del match di Amsterdam, la compagine di Klopp ha subito ben 9 reti in 2 partite di Premier League. L’apprensione per il tecnico tedesco era quindi palpabile. Eppure contro l’Ajax, il portiere Adrian ha retto e la fase difensiva è riuscita a reggere. Fabinho, calciatore universale, si è dimostrato un grande leader difensivo. Il brasiliano è riuscito a guidare Joey Gomez nel migliore dei modi. I Reds sono riusciti nell’impresa di mantenere un’insperata clean sheet, cosa avvenuta una sola volta nelle ultime 12 partite.

Il salvataggio di Fabinho su Tadic

 

Il brasiliano ha vinto 10 duelli totali, 4 duelli aerei, ha realizzato con successo 4 tackle, 4 intercettazioni e, soprattutto, quel salvataggio sulla linea.

Anche il compagno di reparto Joey Gomez se l’è cavata bene. Il centrale inglese aveva palesato difficoltà in coppia con Matip. La partnership con Fabinho è andata decisamente meglio. Gomez ha recuperato 11 palloni, ha vinto 7 duelli totali, di cui 5 aerei, ha realizzato con successo 4 intercettazioni e 1 tackle.

La conclusione a cui possiamo arrivare è che quella vista ieri sarà la coppia titolare in stagione. Fabinho è imprescindibile, allo stato attuale, come difensore centrale. Gomez sarà insidiato da Matip, ma il leader difensivo sarà il brasiliano. La permanenza di tutti i centrocampisti e il contestuale arrivo di Thiago Alcantara farà sì che Fabinho potrà essere dirottato in difesa in via definitiva. Il tutto fino al rientro di Van Dijk, che ci auguriamo arrivi prima della fine della stagione.