Questo siparietto che ha visto protagonista il Kun Aguero e l’assistente di linea Sian Massey-Ellis nel match tra Manchester City e Arsenal è oggetto di discussione.

Ian Wright e Alan Shearer hanno condannato Sergio Aguero dopo che l’attaccante del Manchester City ha afferrato l’assistente dell’arbitro Sian Massey-Ellis.

Al rientro dall’infortunio, ha disputato un buon match, ma è stato oggetto di critiche per questo episodio avvenuto poco prima dell’intervallo. Dopo che la Massey-Ellis ha assegnato una rimessa laterale all’Arsenal, Aguero ha appoggiato la mano sul collo dell’assistente di linea, che lo ha poi spostato.

Nei commenti post-match di Sky Sports, Gary Neville ha chiesto agli utenti dei social network opinioni sul comportamento di Aguero. Gary Lineker ha discusso questo “momento molto imbarazzante” con gli esperti Wright e Shearer su Match of the Day della BBC.

“Sì, non avrebbe dovuto mettere la mano sull’assistente dell’arbitro”, ha affermato Alan Sherear. “Non è stato un bello spettacolo”.

Ian Wright è stato più duro: “Ma cos’era? Un gesto inutile, inutilmente paternalista. Mi sono sentito davvero in imbarazzo”.

Pep Guardiola ha invece difeso il proprio calciatore: “Ma per piacere! Il Kun è la persona più buona al mondo! Potete vedere cattiveria in tante altre cose, ma non in questa!”.

Su Twitter gli utenti si sono scatenati. “Azioni immediate da parte del club e della Lega”, “Inquietante e inappropriato”, “Inaccettabile”, “Ho fatto l’arbitro e nessuno mai si è permesso di mettermi le mani addosso, non capisco come si possa solamente pensare questo gesto”.