Parlare di urna poco benevola per il Milan può sembrare eccessivo. Il sorteggio di Europa League ha visto nel gruppo del Milan la presenza di due squadre di buon livello e una, sulla carta, meno favorita.

Ad ogni modo, se i rossoneri giocheranno con il giusto piglio e avranno a disposizione Ibra e/o Rebic per la maggior parte della competizione, le possibilità di passare il turno saranno altissime. Chiaro che il Milan a regime sarebbe la chiara favorita del girone.

Analizziamo quindi le avversarie.

Celtic Glasgow

Gli scozzesi hanno eliminato il modestissimo Sarajevo con un gol di Edouard nell’ultimo quarto di gara. Proprio il francese è il calciatore più pericoloso, viste le qualità atletiche e di finalizzazione.

A centrocampo giocano il sempreterno capitano Scott Brown e il vice McGregor. Quest’ultimo ha appena 27 anni ma tantissima esperienza ed è pericoloso in zona gol. Gli esterni Frimpong e Taylor (quest’ultimo ha sostituito Tierney lo scorso anno) non sono di grande livello.

Nella difesa a tre, il più dotato è il gigante norvegese Ajer, nel mirino proprio dei rossoneri. Anche Duffy e Britton sono colossi, ma sono piuttosto lenti e possono essere messi in crisi da Rebic e dai movimenti di Ibra.

Sparta Praga

I cechi giocano con un 4-3-1-2. Le stelle sono l’ex Lazio Libor Kozak, bomber che segnò tantissimi gol in un’edizione della competizione, e l’esterno ex Bologna Ladislav Krejci.

In difesa è tornato in patria l’esperto Čelůstka, con una comparsata al Palermo 10 anni fa. Di modesto spessore il centrocampo e i portieri Niță e Heca. Squadra al livello delle ultime due incontrate in Europa League. Il Milan dovrebbe impegnarsi per regalare punti ai cechi.

Lilla

Da vedere le sorti di Soumaré. Campos è un volpone del calciomercato e la squadra è piuttosto interessante. Osimhen è stato molto ben sostituito da David, il canadese che mise in grossa difficoltà la difesa della Roma.

I francesi sembrano decisamente superiori alle altre due. Oltre al canadese, attenzione all’esperto turco Yilmaz, per varie sessioni ricercato dalla Lazio. Renato Sanches ha trovato al sua dimensione e può essere un fattore, mentre Fonte garantisce esperienza in difesa. Attenzione anche agli esterni Bamba e Yazici.

Conclusioni

Tra le tre avversarie del Milan, il Lilla è decisamente la squadra con maggior qualità, calciatori più quotati e dotati di esperienza. Lilla e Celtic sanno giocare a ritmi alti, ma con Ibra il Milan può fare malissimo. Lo Sparta Praga ha un buon collettivo, ma a livello di individualità e tecnica generale rimane modesta.