Probabilmente il così detto “leg day” rappresenta il giorno più temuto per gli amanti della palestra. Svegliarsi il giorno seguente e riuscire a malapena a fare un passo può essere una sensazione veramente spiacevole.

Ebbene sì, anche per i calciatori, per quanto preparati a livello atletico, il giorno in cui bisogna allenare le gambe in palestra è decisamente temuto e spesso molti di loro escogitano qualche sotterfugio per evitarlo o quantomeno alleggerirlo.

Tuttavia qualche giocatore dimostra in maniera evidente di non temere minimamente questa tipologia di allenamento e di affrontarlo in maniera rigorosa. D’altronde sono le loro gambe a parlare in campo.

Ecco allora che andiamo ad elencarvi ben 8 giocatori del passato e del presente che hanno costruito il loro valore lavorando sulla forza delle gambe.

 

CLARENCE SEEDORF

Uno dei nomi più amati degli ultimi 30 anni nonchè giocatore leggendario capace di mettere in bacheca ben quattro Champions League. Il centrocampista olandese si è tuttavia reso famoso in modo particolare per le sue cosce ridicolmente grandi!

ROBERTO CARLOS

Roberto Carlos non solo è considerato il terzino sinistro più forte di tutti i tempi, ma è anche l’unico a poter pretendere di avere le cosce più grandi di Seedorf. I due hanno condiviso lo spogliatoio del Real Madrid a fine anni ’90.

Considerando l’enormità delle sue gambe non sorprende più di tanto che potesse calciare la palla più forte di chiunque altro sul pianeta.

 

CRISTIANO RONALDO

Con Carlos e Clarence in pensione è Cristiano a portare la bandiera dei calciatori amanti della palestra. Raramente passa un giorno in cui l’attaccante della Juve non metta in mostra la sua routine in palestra.

La sua trasformazione del corpo dai tempi dello United è veramente impressionante.

XHERDAN SHAQIRI

Conosciuto anche come il Nano magico o il Messi alpino, Shaqiri è senza dubbio il calciatore più sproporzionato della nostra lista. Nonostante la sua statura lo svizzero è una vera e propria casa di mattoni e basta guardare la dimensione delle sue gambe per restare colpiti e spaventati allo stesso tempo.

 

DIEGO ARMANDO MARADONA

Ad essere onesti Maradona probabilmente qualche allenamento in palestra l’ha saltato. Diego non è mai stato famoso per la sua disciplina.

Essendo forse il più grande talento naturale della storia del calcio, a volte era impossibile togliergli la palla dai piedi. Ma era anche estremamente duro e la forza delle sue gambe gli permetteva di reggere agli urti più duri.

GARETH BALE

Per anni compagno di CR7 al Real Madrid, Bale ha patito numerosi infortuni che lo hanno frenato durante la carriera. Vista la sua stazza ai tempi del Tottenham si può tuttavia dire che il gallese abbia raggiunto livelli fisici pazzeschi in Spagna.

HULK

Con un soprannome tale non si può non essere parte di un elenco del genere.

L’attaccante brasiliano ha costruito la sua carriera sulla forza impressionante delle sue gambe che gli ha permesso di colpire il pallone in modo estremamente potente. La cosa, se si dà un’occhiata alle sue gambe, non sorprende minimamente.

JACK GREALISH

Completa questa lista un nome un po’ a sorpresa.

Jack Grealish, l’attuale regista dell’Aston Villa, è tra le sorprese di quest’anno in Premier tanto da essere tenuto d’occhio dal CT inglese Southgate e sta dimostrando con grande continuità i motivi per cui è tanto apprezzato. Il potere contenuto nelle sue gambe svolge senza dubbio una parte cruciale del suo valore.

 

Alessio Maria Giannitti