Si stanno susseguendo le voci circa un possibile addio di Messi dal Barcellona a fine stagione o nel giugno 2021. Come abbiamo spiegato ieri, le possibilità che Messi vada via dal Barcellona sono remotissime. Ad ogni modo, visto che in Italia si è parlato di un teorico approdo in Italia, in particolare alla Juve, vediamo se la società bianconera potrebbe permettersi Messi.

Cristiano Ronaldo percepisce circa 55 milioni di euro lordi l’anno, in quanto il suo ingaggio è stato precedente al Decreto Crescita. Un campione straniero che arriverebbe in estate in Italia, la tassazione sarebbe inferiore. Basti pensare che il netto di Eriksen è di 7,5 milioni mentre il lordo è di 11 milioni. Se Messi guadagnasse 45 milioni netti a stagione, il lordo sarebbe di circa 66 milioni. Un netto di 30 mln corrisponderebbe invece a un loro di circa 44 milioni.

Si tratterebbe di cifre elevatissime e la Juve dovrebbe dare una sforbiciata decisa ad altri ingaggi. Compresi i bonus, il monte ingaggi della Juventus è di quasi 300 milioni di euro l’anno. Secondo il report Football Money League di Deloitte, la Juve ha un fatturato di 459,7 milioni di euro al netto. Il lordo è stato invece di 621 milioni di euro.

Per accogliere un ingaggio lordo di Messi pari a circa 50 milioni, e considerando che il monte ingaggi attuale incide molto sul fatturato, andrebbero effettuate 2-3 cessioni di calciatori con ingaggi elevati. A giugno 2020, ammesso e non concesso che Messi vada via dal Barcellona, la Juve dovrebbe pagare il cartellino, in quanto il contratto di Messi scade nel 2021. Con un fatturato alto, ma non altissimo, sarebbe decisamente problematico.

Sempre ammesso e non concesso che Messi si dovesse liberare nel 2021, il discorso economico sarebbe più semplice. A quel punto non bisognerebbe pagare il cartellino, mentre permarrebbe il problema dell’ingaggio. La sfida sarebbe aumentare ulteriormente il fatturato in questo anno e mezzo, portando il netto a una cifra superiore ai 550 milioni. Solo a quel punto la Juve potrebbe permettersi di avere Messi e CR7 assieme. Ribadiamo però il concetto: per i motivi già spiegati, un addio di Messi al Barcellona e un approdo alla Juve sono utopia allo stato attuale e restano praticamente fantascienza anche per il futuro.