Archiviata la sconfitta di Parma, in casa Roma tiene banco l’ennesima esclusione di Alessando Florenzi, capitano giallorosso che ha ereditato la fascia di capitano direttamente da Daniele De Rossi e nonostante l’apparente calma professata da Fonseca, secondo cui non esiste alcun caso sul giocatore, appare ormai evidente che ci sia qualcosa che non vada.

Sì, perché Florenzi in questa stagione, è partito come titolare nel ruolo di terzino destro per le prime 6 gare di campionato, poi un piccolo infortunio, per poi tornare in campo nello scialbo 0 a 0 contro la Sampdoria come esterno sinistro: di lì in poi, solo due scampoli di gara contro Udinese e Borussia Mönchengladbach, culminata con il fatale errore nei minuti finali che poteva valere il gol del 2 a 0 per i giallorossi.

Per di più, parliamo di uno dei giocatori maggiormente presenti della Roma nelle ultime stagioni, di un romano di Roma che forse negli ultimi tempi non ha più l’amore di tutta la piazza, in special modo dopo il rinnovo contrattuale che ha attirato numerose critiche su di lui.

Il tecnico portoghese ha sempre sostenuto di non vederlo come terzino, ma in posizione avanzata, ma nella posizione arretrata lo ha schierato per 6 gare, per poi farlo diventare la terza scelta dopo Spinazzola e Santon, di cui il primo è stato preso per fare il vice Kolarov e il secondo è rimasto quasi a sorpresa e reintegrato dopo l’infortunio accorso a Zappacosta.

Negli ambienti romani si mormora che l’esclusione sarebbe figlia di forti incomprensioni tra tecnico e capitano, nate dall’aver messo in discussione la titolarità di Florenzi, sta di fatto che dopo la sosta, se il tecnico continuerà ad escludere il giocatore, non potrà più nascondere il caso dietro la semplice scelta tecnica, visto anche che a più riprese è stato detto che il giocatore è a disposizione…

Solo il campo potrà dare le sue risposte, ma certamente è lecito pensare che se le cose non potessero rientrare, il giocatore potrebbe essere ceduto già nel mercato invernale, con numerosi club sulle sue tracce, con Inter e Juve in testa.