AJAX OVERMARS – Marc Overmars, Direttore degli Affari Sportivi dell’Ajax, ha rilasciato alcune dichiarazioni al quotidiano AD Sportwereld che sicuramente faranno discutere.

Queste le sue parole.

“Ho già detto più volte che non possiamo sviluppare ogni anno dieci De Ligt. Ecco perché da alcuni anni abbiamo deciso di cambiare la politica di scouting del club per trovare la mentalità e l’atteggiamento che non troviamo in Olanda.
Stiamo guardando sempre di più al Sud America. Lì i ragazzi hanno un’attitudine al sacrificio diversa rispetto all’Olanda. Il nostro paese sta cambiando e questo non ci aiuta nello sviluppare la giusta mentalità. È emblematico il sempre crescente uso della bicicletta elettrica per andare a scuola”.

Negli ultimi anni, infatti, sono stati ben otto i calciatori arrivati dal Sud America: Sanchez, Cassierra, Neres, Orejuela, Tagliafico, Magallan, Martinez, Alvarez.

 

Cristiano Abruzzese, Europa Calcio