• Tempo di lettura:2Minuti

La situazione James Rodriguez è in divenire e sta prendendo la piega che ci aspettavamo. Alcuni organi di stampa, spesso molto vicini alla società, avevano dato l’arrivo del colombiano al Napoli per sicuro al 100%.

La situazione è sempre stata intricata, proprio per le modalità di pagamento. Nelle nostre ricostruzioni, pur riportando sempre la volontà del giocatore di trasferirsi al Napoli, abbiamo sempre fatto riferimento ai tasselli mancanti. Oltre a quello economico, c’è quello dell’interesse di altri club, che non potevano farsi scappare l’occasione. James ha 28 anni, ergo è nel pieno della carriera, e potrà andare via a un prezzo di saldo.

In secondo luogo, il discorso delle condizioni accordate al Bayern due anni fa è applicabile solo al punto di vista (giusto di De Laurentiis). Nel post-Neymar e con l’aumento folle dei prezzi nel mercato globale è giusto anche il punto di vista del Real, che sa di poterci ricavare anche di più.

Il Napoli ha l’accordo con James, ma si è inserito l’Atletico. In molti avevano inventato la panzana che si trattasse di una notizia lanciata ad arte da Marca per mettere pressione al Napoli. Il fronte Atletico, del tutto slegato dal quotidiano spagnolo, è invece molto forte e l’interesse è reale. E le ultime notizie vanno in questa direzione: ceduto Correa, adesso si è liberata una slot e James è nettamente più fattibile rispetto all’onerosissimo Eriksen.

Le vacanze del colombiano terminano il 29 luglio, data che coincide con la deadline preferita da Florentino per la cessione. Il Napoli vuole il calciatore solo in prestito con diritto, condizione che non soddisfa le Merengues. L’Atletico lo prenderebbe a titolo definitivo. Ed è andata a cadere anche la fandonia secondo cui il Real non lo darebbe mai e poi mai ai cugini. Llorente ha fatto da apripista e non sarà certo l’ultimo a passare all’altra sponda di Madrid.

La speranza che ha il Napoli è che il giocatore mantenga il suo “sì” ma, lo ribadiamo fino alla noia, questo accordo non è stato ratificato né è vincolante. James accetterebbe anche l’Atletico. Piuttosto, il Napoli dovrebbe cambiare le condizioni, puntando all’acquisto a titolo definitivo. La trattativa rimane sempre aperta, ma il fronte Atletico sta acquisendo maggiore solidità. Tutto ciò fermo restando che un cambio della formula da parte del Napoli potrebbe portare a un controsorpasso.