• Tempo di lettura:2Minuti

Dopo l’addio di Raul Albiol, numerosi tifosi napoletani hanno manifestato una forte insicurezza su colui che dovrà affiancare il colosso senegalese Kalidou Koulibaly. Molti nomi sono spuntati, ma il più papabile per far coppia con K.K è quello di Manolas, difensore centrale della Roma, titolare della squadra capitolina da circa tre anni.

Il greco sarebbe perfetto nello schema tattico del Napoli: abbina ad una precisione passaggi di circa 90% molti interventi difensivi e quasi mai subisce dribbling. Da specificare inoltre che queste statistiche le ha ottenute in una formazione che non faceva del possesso palla la sua arma migliore, da figurarsi che contributo potrebbe apportare ad un reparto difensivo, oltre che ad un’intera squadra che ama far circolare palla.

Per rendere l’idea delle statistiche riportiamo i dati degli ultimi tre campionati di Manolas.

2018/2019: 88% passaggi riusciti, 1,9 intercettazioni a partita, 4,3 chiusure a partita, 0,3 dribbling subiti a partita, 6 cartellini gialli, 0 espulsioni
2017/2018: 87% passaggi riusciti, 1,6 intercettazioni a partita, 4,5 chiusure a partita, 0,2 dribbling subiti a partita, 0 ammonizioni e 0 espulsioni
2016/2017: 87% passaggi riusciti, 2,0 intercettazioni a partita, 5,3 chiusure a partita, 0,06 dribbling subiti a partita, 7 cartellini gialli, 0 espulsioni
Koulibaly nell’ultima stagione: 89% passaggi riusciti, 1,1 intercettazioni a partita, 3,9 chiusure a partita, 0,05 dribbling subiti a partita, 10 cartellini gialli, 1 espulsione.

Con buona pace, pertanto, di chi affermava che Manolas non è un centrale abile nel possesso e che è indisciplinato e si fa ammonire o espellere troppo spesso.

Se quest’operazione di mercato andrà a buon fine, i tifosi del Napoli si ritroveranno davanti una delle migliori coppie di difesa a livello europeo. Inserito in un contesto organizzato come quello del club partenopeo, potremmo assistere ad un ulteriore upgrade di Manolas, che si scrollerebbe di dosso tutte le responsabilità difensive che aveva alla Roma, dove era costretto a mettere una pezza su tutti gli errori dei compagni.

I tifosi partenopei sperano che l’acquisto di un difensore di livello sia abbinato a quello di un top player (James), per poter veramente mettere uno sgambetto significativo alla Juve.

 

Andrea Lico