• Tempo di lettura:2Minuti

Buonasera fantallentori, eccoci puntuali al nostro classico appuntamento con i top e i flop di giornata al fantacalcio.

Veniamo da un turno non esattamente esaltante, con poche sorprese se non quella di Marassi che ha rallentato la corsa europea della squadra di Giampaolo. 

Vediamo nel concreto le formazioni dei migliori e dei peggiori di questi turno:

FLOP

Tra i peggiori pochi nomi importanti, anche se le delusioni per i fantallentori, come al solito, non mancano. 

In particolare a centrocampo Vecino si conferma in un momento no e Saponara , il quale aveva una bella occasione in casa con il Frosinone, non va oltre il 5.

Il voto peggiore arriva però da Rodrigo De Paul che dopo un inizio esaltante si sta piano piano spegnendo. Ammonizione e rigore sbagliato: 0,5 per lui.

In attacco male Gabbiadini, alla prima da titolare, e Mertens, che non segna ormai da un mese e mezzo.

Ecco la Flop 11:

Consigli (1,5)

De Maio (3,5) Ceppitelli (3,5) Rossettini (4,5)

Joao Pedro (5) Saponara (5) Vecino (5) De Paul (0,5)

Gabbiadini (4,5) Mertens (4,5) Paloschi (4,5)

TOP

Per quanto riguarda i migliori di giornata ci sono tante conferme e qualche nome nuovo.

In porta c’è inevitabilmente Salvatore Sirigu dopo il rigore parato e in generale la sontuosa partita contro l’Udinese.

In difesa la sorpresa è Goldaniga autore di un assist nella trasferta di Genova.

Presente anche Ola Aina al primo gol in Serie A.

Primo gol e prima apparizione tra i top anche per Paqueta a centrocampo.

Con lui ci sono Ilicic e i gemelli Can-Khedira della Juventus.

L’attacco poi presenta tre nomi di grande spessore che con un gol e un assist hanno ottenuto lo stesso punteggio (11,5).

Ecco la Top 11:

Sirigu (10,5)

Ola Aina (10) Goldaniga (8) Kolarov (10)

Ilicic (10) Emre Can (10) Khedira (10) Paquetà (10)

Zapata (11,5) Dzeko (11,5) Ronaldo (11,5)

Anche oggi abbiamo concluso il nostro appuntamento con i Fantatop e Fantaflop.

Ci vediamo venerdì con il consueto articolo dedicato ai Fantaconsigli che verrà anticipato al primo pomeriggio dato l’inizio della giornata venerdì stesso alle 20.30.

Alessio Maria Giannitti