Shola Shoretire è entrato in campo nella vittoria del Manchester United per 2-1 in Uefa Youth League contro il Valencia, diventando anche il più giovane calciatore a esordire nella competizione. Shola Shoretire ha esordito con 14 anni 314 giorni.

Il ragazzo ha fatto la storia dello United.

Ecco cinque curiosità:

1) Shola Shoretire è nato nel 2004.
2) Esterno puro, ha esordito nelle nazionali giovanili inglesi ma è eleggibile per la nazionale nigeriana.
3) Il 14enne è stato convocato dal tecnico Nicky Butt lunedì scorso per giocare nel match di Youth League.
4) Questo perché Mason Greenwood e James Garner sono stati convocati in prima squadra.
5) Shola Shoretire è il calciatore più giovane ad essere stato convocato per una squadra giovanile ufficiale (l’equivalente della nostra Primavera) del Manchester United.

Shola Shoretire è stato già convocato per il ritiro in Austria della squadra under 23. I tecnici dello United lo descrivono come un talento eccezionale e credono che il prosieguo di carriera sarà roseo.

La classe del 2018?

Tutti noi ricordiamo la mitica classe ’92 dello United sotto la guida di Sir Alex Ferguson.

Il Manchester United ha puntato ancora una volta sui giovani. Come scritto sopra, José Mourinho ha chiamato i giovanissimi Mason Greenwood e James Garner in prima squadra per il match contro il Valencia. A Manchester si dice che i due hanno le carte in regola per diventare come Phil Foden e Brahim Diaz, giovani terribili dei rivali.